L'Allattamento Artificiale e Materno

Allattamento

La puericultura, che come abbiamo detto precedentemente si propone di far nascere e crescere sano il bambino, durante i primi anni di vita del neonato si occupa in particolare dei metodi di allattamento, artificiale o materno.

Navigare Facile

Si ricorre all'allattamento artificiale quando la madre non ha latte a sufficienza per nutrire il proprio bambino, il quale si svilupperà pertanto non attraverso il latte materno ma tramite le svariate qualità di latte preparato trovabile in commercio; sempre meglio farsi consigliare dal pediatra la qualità da ritenersi più giusta per il piccolo.

Inconveniente in più dell'allattamento artificiale è quello di dover organizzare preparativi che vi occuperanno del tempo, basti pensare alla preparazione del biberon, alla sterilizzazione degli oggetti necessari e alla ripartizione delle dosi.

Un sacrificio se così vogliamo chiamarlo che verrà sicuramente ripagato dalla gioia che un bambino è capace di infondere.

Food

Nonostante tutto, il latte materno è quello più consigliato se la madre è in buona salute in quanto non solo si rafforza il legame madre e figlio ma gli elementi sono in molti casi superiori dal punto di vista qualitativo perché ricchi di proteine e vitamine.

Per non parlare del fatto che sia sempre alla temperatura giusta al punto da non necessitare di particolari manipolazioni.